Intervista a Vulkanica Watches


Ed eccoci giunti alla prima intervista sul nostro blog! Come primo ospite abbiamo Giuseppe di Vulkanica Watches!

Iniziamo!

Benvenuto Giuseppe! Presentati ai nostri followers!

Molto piacere il mio nome è Giuseppe ho 29 anni e provengo da Acireale una piccola cittadina alle pendici dell’Etna. Sono un appassionato di orologi, talmente tanto che ne ho fatto una professione, nel 2014 insieme ad altre quattro persone ho fondato la Penta Watch S.r.l azienda specializzata nella vendita di ricambi e attrezzature per orologiai.

Com’è nata l’idea dietro al vostro brand?

Da appassionato di orologi come voi ho notato ultimamente un periodo di calma piatta sulle novità che propongono le varie aziende, quasi come se ci fosse del timore nel proporre qualcosa di diverso.
Cambiavo continuamente orologio al polso, acquistavo segnatempo come se fossero bottiglie d’acqua al supermercato senza essere mai soddisfatto, sentivo l’esigenza di avere al polso qualcosa di accattivante, con personalità e che si fosse distinto.
Ed ecco che ho deciso di fondare Vulkanica, un orologio che cercherà sempre di distinguersi dal resto.

Quando nasce la tua passione per l’orologeria?

Da dove nasce questa passione? Tutto partì all’età di 11-12 nel momento in cui mi fu regalato da mio nonno il suo orologio, un bellissimo ARSA a carica manuale degli anni 60,da li in poi fu scossa in me una profonda curiosità su questo universo.

Che progetti avete per il futuro?

Ovviamente di crescere e portare nel mercato dell’orologeria nuovi segnatempo con personalità e design accattivante. Non mi nascondo che abbiamo già pronto il  progetto per un diver con parti in Petrafeel ( chi ci segue sui social sa di cosa parliamo).

La bellissima scatola in Petrafeel (80% pietra lavica) con la quale arriverà il cronografo, unica sulla scena mondiale.

Qualche parola per concludere?

Vorrei solo aggiungere un mio piccolo pensiero per concludere. Siamo tutti bombardati ogni giorno da pubblicità di orologi che nascono da un giorno all’altro, anche Vulkanica può sembrare l’ennesimo brand che vuole lucrare sulle tasche degli appassionati di questo settore. Invece dietro c’è una persona innamorata di questo mondo, come voi, che vuole realizzare questo sogno grazie al vostro immenso supporto.

Grazie Giuseppe per essere stato il nostro primo ospite!

Che dire ragazzi, Vulkanica sembra essere finalmente il microbrand italiano che stavamo cercando! Qualcosa fuori dai soliti schemi che darà senza dubbio una ventata d’aria fresca al mondo dell’orologeria italiana. Non ci resta che aspettare il 19 Marzo, giorno in cui il progetto verrà lanciato su KickStarter. In bocca al lupo Giuseppe!

Efesto e Ash, i primi due modelli che saranno disponibili dal 19 Marzo su Kickstarter

Una opinione su "Intervista a Vulkanica Watches"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: