Recensione Echo/Neutra AVERAU 39

Bentrovati amici appassionati!
Oggi siamo davvero felici di potervi presentare un altro segnatempo di casa Echo/Neutra. Infatti dopo avervi fatto conoscere il Cortina 1956 Chrono, oggi vi sveliamo il nuovo AVERAU 39 Piccoli Secondi. Un field watch bello ed elegante che sono sicuro vi stupirà!
Buona lettura!

CARATTERISTICHE

  • Diametro: 39mm
  • Spessore: 12,5mm
  • Lug to Lug: 46mm
  • Movimento: Sellita SW216-1 elaborè
  • WR: 100m
  • Vetro: Zaffiro bombato con trattamento anti-riflesso interno
  • Corona: a vite

PACKAGING

Devo dire che il packaging studiato da E/N è davvero eccezionale, alla pari di quello che abbiamo avuto modo di esaminare con il Cortina Chrono.
La controscatola è in cartone. La scatola è in legno laccato opaco, che apriamo con un elegante pulsante. L’interno è rivestito con un tessuto in similpelle nero e sotto il coperchio troviamo un piccolo scompartimento dove possiamo trovare un cartoncino che ci ringrazia per l’acquisto, la garanzia, lo spernatore, un panno ed un manuale con curiosità e caratteristiche del nostro AVERAU.
Davvero un corredo magnifico!

AVERAU 39 Piccoli secondi

L’orologio appare fin da subito robusto e ben costruito, dallo stile quasi Bauhaus, pulito e minimale.
La cassa è completamente statinata, ad eccezzione della lunetta che è lucida nella parte superiore ed inferiore ed ai biselli, anch’essi lucidi.
La corona è zigrinata, comoda da usare e logata in testa, dove troviamo pure le scritte Averau – Dolomiti.
Il fondello è a vite, con al centro la rappresentazione stilizzata di una montagna, circondata dalle caratteristiche incise dell’orologio.
Il bracciale è solido e comodo. Finali pieni sono seguti da maglie ad H fino alla clasp, bella solida e satinata, con il nome di E/N inciso su di essa.

La sensazione generale è di avere tra le mani un field watch solido ed affidabile, dalle dimensioni perfette.

Il quadrante è il pezzo forte del segnatmepo.
Noi abbiamo avuto modo di esaminare la versione “panda” ma lo possiamo trovare anche con dial nero.

Avera 39 con dial nero

Come già detto, lo stile è molto minimal, gli indici sono stampati, come anche il logo del brand ed il nome del modello ad ore 12. Ad ore 3 troviamo la data, su sfondo bianco, che non troviamo affatto invasiva, anzi si integra bene nel look dell’orologio.
Ad ore 9 si trova stampata in rosso la scritta Mechanical, a ricordarci la carica manuale del nostro calibro Sellita SW216-1 elaborè.
Un’altra chicca è la scritta che troviamo esattamente a metà tra le ore 9 e 6, ovvero 2649 MSLM. Non è nient’altro che l’altezza sopra il livello del mare della vetta Averau, che ispira questo modello.
Ad ore 6 troviamo i piccoli secondi (che io amo) su sfondo nero, con una lavorazione a cerchi concentrici e i numeri stampati in bianco.
Come per gli altri modelli E/N la lancetta dei secondi è dipinta in punta con due strisce rosse, altro richiamo al mondo della montagna.
Le sfere sono le ormai caratteristiche della casa, bianche con le estremità nere.

Una cosa che ci ha un po’ colpito è la mancanza di luminova su sfere e indici, che ci preclude qualsiasi possibilità di lettura al buio. Non che sia una mancanza grave, ma abituati a trovare palate di pasta luminescente ormai ovunque è un dettaglio al quale bisogna farci l’abitudine. La leggibilità resta comunque ottima, grazie al contrasto bianco/nero ed al vetro zaffiro con trattamento anti riflesso.

Al polso L’AVERAU offre davvero un ottimo feeling.
La cassa da 39, con le anse leggermente ricurve, abbraccia alla perfezione il mio polso da circa 17cm. L’orologio non è leggerissimo ma neppure troppo pesante, diciamo quel poco che basta per darci l’idea di essere un field watch affidabile.
La leggibilità è ottima, gli indici neri ad ore 12-3-6 -9 uniti alle sfere bianco/nere, riescono nel compito di indicarci l’ora anche con un occhiata veloce.

Averau 39 con dial nero e cinturino NATO

Se avete letto i nostri precedenti articoli su questo brand, sapete già quanto lo apprezziamo.
Fin dalla nostra visita nella loro sede, gli orologi di Echo/Neutra ci hanno colpito.
La qualità, il design e la portabilità di questi orologi è superlativa ed anche questa volta, con L’AVERAU 39, i ragazzi sono riusciti a stupirci.
L’orologio è un filed watch perfetto da indossare tutti i giorni, solido ma elegante.
Interessante anche la combo con i Nato della casa.

Fonte: Echo/Neutra

L’AVERAU lo possiamo trovare anche nella variante Moon Phase, meravigliosamente esaminato da Mattia di Watch Maniac (qua la nostra intervista con lui) nel video che vi lasciamo qua sotto.

E voi cosa ne pensate di questo nuovo AVERAU? Venite a trovarci su Instagram e fatecelo sapere!


I canali del brand:

Come al solito vi ricordo che Tommaso e Filippo sono due semplici appassionati, due ragazzi che hanno una pagina Instagram dove condividono la propria passione per l’orologeria, lungi da noi provare ad insegnare o professare qualsiasi tipo di verità, ogni nostra recensione che potete leggere e trovare su questo Blog non è frutto di anni di studio, queste sono solo le nostre opinioni PERSONALI.

Una opinione su "Recensione Echo/Neutra AVERAU 39"

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: